Aiutaci a crescere, condividi con i tuoi amici!

Erba Legale

La coltivazione e il commercio di Cannabis Light è legale anche in Italia. Lo sancisce la Legge 242 del 2 Dicembre 2016 entrata poi in vigore nel 2017. Il prodotto tuttavia può essere utilizzato solo per alimenti, cosmetici e semilavorati industriali. Scopriamo in cosa consiste l’erba legale .

Erba legale o Cannabis Light: proprietà ed effetti

L’erba legale è ricavata dalla lavorazione delle infiorescenze femminili di una particolare varietà di canapa, la Cannabis Sativa, che contiene un valore di THC (tetraidrocannabinolo) inferiore allo 0,6% come stabilito dalla normativa vigente. Il THC è il principio psicoattivo della normale marijuana che agisce a livello nervoso centrale e può creare dipendenza psicologica. L’erba legale, come già sottolineato, ne contiene una percentuale minima ed è invece ricca, oltre il 4%, di CBD (cannabidiolo) composto naturale non psicoattivo che solitamente viene utilizzato a scopo erboristico e sedativo; Il CBD infatti favorisce il sonno, rilassa i muscoli del corpo, riduce emicranie e cefalee e lenisce i dolori del ciclo mestruale .
Tali proprietà naturali hanno consentito all’erba legale di essere tranquillamente prodotta e commercializzata nel nostro Paese e può essere assunta al bisogno senza limiti di dosaggio.

Erba legale: avvertenze e ambiguità di utilizzo

Per quanto la legge 242/2016 all’articolo 2 specifichi le destinazioni d’uso ossia alimentazione, cosmesi e lavorazione industriale, non dice nulla sulla possibilità di combustione.

L’erba legale si può effettivamente fumare?

Tale vuoto legislativo lascia adito ad interpretazioni personali e ambiguità. L’Easy Joint, la grande catena di distribuzione italiana, con oltre 300 punti vendita in tutto il Paese, sottolinea di non vendere pro combustione ma ovviamente non può imporre all’acquirente la corretta modalità d’uso, una volta che il prodotto viene comprato. La gran parte della clientela è composta da ragazzi probabilmente incuriositi dalla possibilità di provare Cannabis Light senza effetti collaterali. Il rischio concreto è che, non essendoci ancora una cultura e un’informazione diffusa in Italia, la polizia potrebbe facilmente scambiare una dose di erba legale per marijuana illegale. Il consiglio è di portare sempre con sé la prova di acquisto del prodotto.

Erba legale: le diverse varietà in commercio

Esistono sette varietà di erba legale attualmente coltivate e commerciabili; ciascuna di esse viene coltivata senza l’aggiunta di additivi chimici e viene recisa e raccolta a mano.

  • Originale: è la prima varietà di erba legale coltivata in Italia, risultato della lavorazione dell’Eletta Campana, varietà riscoperta in tempi recenti.
  • BioFutura: si tratta della prima varietà coltivata in Italia proveniente da agricoltura biologica, essa viene ricavata dalle infiorescenze femminili della Futura 75, una tipologia di canapa francese.
  • Blend 3 Effe: è una miscela di tre varietà di canapa sativa ossia Futura 75, Finola e Fedora.
  • Seedless Roots: è un accurato mix tra le migliori varietà di Canapa Sativa L. provenienti da coltivazioni pugliesi.
  • Seedless Nova: consiste in una variante italiana detta Fibranova, coltivata in ambiente protetto al fine di assicurarne la qualità. Si contraddistingue per un aroma molto piacevole e un intenso profumo.
  • Seedless CBD 5.8: è ottenuta da infiorescenze femminili non impollinate della varietà Tiborszallasi; possiede un’elevata percentuale di CBD che equivale al 5,8%.
  • Seedless Combo: mix selezionato di infiorescenze femminili non impollinate delle più pregiate varietà di Canapa Sativa L. coltivate nel nostro Paese.

Erba Legale, dove trovarla e come conservarla

Oltre che nella già citata catena di negozi specializzati Easy Joint, l’erba legale si può reperire ed acquistare comodamente online a patto di aver raggiunto la maggiore età.
La privacy è fortemente tutelata in quanto il prodotto viene spedito in una busta sigillata e senza alcuna informazione inerente al contenuto. A seconda della varietà scelta e del peso richiesto, i prezzi possono variare da 17 euro fino a circa 30 euro. Per una conservazione ottimale dell’erba legale si consigliano luoghi freschi, asciutti e possibilmente privi di luce.

Comments

comments